"Bergamo by Night" di Valentina Medda
28 aprile - 30 maggio 2022 Nona edizione del Festival ORLANDO, Bergamo
Bergamo by Night
Cities by Night Across Borders di Valentina Medda
All'interno della nona edizione del Festival ORLANDO la tappa bergamasca del progetto Cities by Night Across Borders
 
 
Siamo felici di annunciare che all’interno della nona edizione del Festival ORLANDO ospiteremo la prima tappa di Cities by Night Across Borders - un progetto artistico partecipativo composto dal lavoro dell'artista Valentina Medda e dall'interazione di tre enti culturali: Festival ORLANDO (Italia), Rosendal International Theatre (Norvegia), Artpolis /FemArt Festival (Kosovo). 

La tappa bergamasca si aprirà 28 aprile 2022 con la mostra Bergamo by Night, realizzata grazie al supporto di Perform Europe, con la collaborazione di The Blank Contemporary Art e la partnership dell’Accademia di belle arti G. Carrara: verrà presentata una collezione di mappe che evidenziano le differenti percezioni ed esperienza che possiamo avere di uno stesso luogo,  create a partire dai percorsi a piedi di alcune donne che sono state coinvolte a Bergamo dall’artista Valentina Medda nel mese di dicembre 2021. La mostra sarà aperta al pubblico da venerdì 29 aprile a domenica 8 maggio 2022, e sarà accompagnata da visite guidate e un talk per approfondire il lavoro dell’artista.

Il 30 maggio, in collaborazione con i partner europei, un forum digitale coinvolgerà operatori e operatrici del settore culturale che intendano conoscere da vicino il progetto internazionale attraversando gli orizzonti urbani delle tre città coinvolte. Cities by Night Across Borders è un progetto finanziato da Perform Europe con l’obiettivo di indagare nuovi schemi di mobilità sostenibile delle arti performative.
 
 
Valentina Medda è un'artista interdisciplinare sarda che attualmente vive e lavora a Bologna.  La sua pratica artistica si snoda tra immagine, performance e interventi site specific, situandosi al confine labile che delimita pubblico e privato, corpo e architettura, città e appartenenza sociale. Il suo lavoro e' stato in mostra in diversi contesti nazionali e internazionali,  da Bologna, Milano, Cagliari a Parigi, New York, Beirut, Brussels e Amsterdam, ospite sia di gallerie che di Festivals di Performing Arts – tra questi il Festival di Santarcangelo in Romagna, l'AUAWIRLEBEN di Berna (CH),  l'OPENBARE WERKEN di Gent (BE), Danza Urbana a Bologna. Negli ultimi anni è stata artist in residence al VOORUIT di Gent (BXL), al BAR di Beirut, alla Cité de arts a Parigi, a Flux Factory a NY, a Les bains connective a Brussels, a MaisonVentidue a Bologna. Nel 2019 è stata invitata a far parte del Grand Tour d’Italie del MiBACT, e ha ricevuto, tra gli altri,  il Cimetta Fund per la mobilità artistica, il Movin up della Regione Emilia Romagna, la IAP Mentorship della NYFA - New York Foundation for Arts e il Tina Art PRIZE, premio internazionale di Arte Contemporanea. Più recentemente, con il progetto Cities by Night Across Borders, risultato della partnership costruita con Festival ORLANDO, Rosendal Teater and Artpolis, è stata selezionata tra i 19  vincitori del bando Europeo Perform Europe. Tra i suoi progetti curatoriali: Architettura e desiderio, Flux Factory, NYX; Marginalia: On the Edges of Art, Money & Access Brunch + Art salon, Flux Factory - NYC; In Cantiere#1 e #2, con Elisa Del Prete, Bologna, IT
 
 
 
Perform Europe è un progetto della Comunità Europea che ha l’obiettivo di ripensare la presentazione dei prodotti artistici oltre confine, in un’ottica di maggiore sostenibilità e inclusività, tramite la sperimentazione di nuove nuove pratiche di distribuzione e disseminazione, che possano contribuire a sviluppare policy per un futuro schema di sostegni Europei. L’azione si sviluppa su 18 mesi e include una prima fase di ricerca, il lancio di una piattaforma digitale, la sperimentazione di uno schema di supporto e la scrittura di indicazioni di policy. Perform Europe è sostenuto dal programma Europa Creativa dell’Unità Europea, in co-organizzazione di un consorzio composto da 5 enti: IETM – International network for contemporary performing arts, the European Festivals Association (EFA), Circostrada, EDN – European Dancehouse Network, and IDEA Consult.
 
 
Bergamo by Night è un’iniziativa di Festival ORLANDO, realizzata grazie al supporto di Perform Europe, all’interno del progetto Cities By Night Across Borders con la collaborazione di The Blank Contemporary Art  e la partnership dell’Accademia di belle arti G. Carrara di Bergamo
 
 
 
 
Vuoi maggiori informazioni?
Vuoi conoscere meglio la nostra Associazione, saperne di più sul festival o approfondire i nostri progetti formativi