Progetti formativi
 
Mostrare affetto, nel senso femminista del termine, significa pensare al di fuori di una singola vita, e farlo implica partecipare a un processo di autorealizzazione che trascende l'individuo. Con l'affetto possiamo farci crescere una pelle collettiva.
billy-ray belcourt
 
 
Noi di Immaginare Orlando vogliamo praticare un'educazione che sta dalla parte delle persone bambine e adolescenti, che raccoglie i loro bisogni, le loro domande e le loro parole; un’educazione che parla anche con le persone adulte, che stabilisce alleanze tra generazioni cercando di costruire ponti. Questo poiché crediamo nel potere trasformativo dell’educazione, un’educazione che valorizzi le differenze, che dia immaginari, voce e respiro a tutte le soggettività e fragilità.

Lo facciamo dentro le aule scolastiche, perché ci fidiamo del potere trasformativo della scuola, e fuori da quelle mura, perché amiamo incontrare contesti diversi. Lo facciamo con bambin_, adolescenti, giovani, persone adulte. Lo facciamo attraverso l’arte, il teatro, il cinema, le storie, i libri, le parole che scegliamo, perché lavoriamo per un mondo dove cultura e formazione muovono insieme un cambiamento

Ci mettiamo in ascolto di chi abbiamo di fronte, perché non ci piacciono i format, e per noi formazione vuol dire innanzitutto relazione. Costruiamo dei progetti in un’ottica intersezionale, come fili rossi che si intrecciano dando vita a nuove mappe. Le questioni che ci attraversano e che sono al centro dei nostri progetti sono da leggere sempre in relazione tra loro e al contesto in cui nascono e a cui ritornano: affettività, sessualità, amori  possibili, bullismi, violenza di genere e del genere, stereotipi e rappresentazioni, omolesbobitransfobia, abilismo.
Desideriamo aprire spazi e tempi dove i corpi possano sentirsi liberi di costruire nuovi racconti e nuovi sguardi, in cui riscoprire affetto per costruire collettività.
 
Nel corso degli anni abbiamo costruito collaborazioni importanti all’interno di una rete locale di cui fanno parte anche l’Assessorato all’Istruzione Formazione Università Sport del Comune di Bergamo, HG80 Impresa Sociale, Consorzio Sol.Co Città Aperta, Lab 80 film, Associazione Alilò futuro anteriore, L’Ombelico onlus, Centro Isadora Duncan e Festival Danza Estate.
 
Immaginare Orlando è associata all’associazione nazionale Educare alle Differenze.
 
 
 
Proposte per le scuole
 
prima infanzia
 
A. Scuola primaria
 
Raccontami un'altra storia
Laboratorio teatrale
 
 
B. Scuola secondaria di I grado 

 

Il sé, l'altro e la costruzione dell'identità

Gli stereotipi di genere attraverso cinema e video
 
C. Scuola secondaria di II grado

 

1. Essere (se stess*) o non essere

Il cinema per riflettere su omofobia e bullismi
2. Il sé, l'altro e la costruzione dell'identità
Gli stereotipi di genere attraverso cinema e video
3. Oltre i muri
Attraverso il teatro, uno sguardo a maschili e femminili plurali

4. Vagli a spiegare che è primavera

Un documentario per raccontare le adolescenze possibili
 
 
Progetti sul territorio
 
 
A. Adolescenti e giovani
 
Sguardi di un certo genere
Laboratorio tra teatro e arti visive
 
 
B. Adultə
 
Laboratorio per donne over 60
 
Ricerca e movimento Parkinson
 
 
 
INFO
 

In caso di esigenze specifiche, contattateci per strutturare percorsi personalizzati che rispondano ai bisogni dei singoli contesti.

Lucio Guarinoni – Referente Formazione per Immaginare Orlando
formazione@orlandofestival.it

 
 

 

Vuoi maggiori informazioni?
Vuoi conoscere meglio la nostra Associazione, saperne di più sul festival o approfondire i nostri progetti formativi